Accenni Storici
"Non si può prevenire e preparare una guerra allo stesso tempo" (A.Einstein)
I Campi di battaglia oggi
"La storia nostra è storia della nostra anima; e la storia dell’anima umana è la storia del mondo." (B.Croce)

Laguerra

Scenari e cronologia del conflitto in terra trentina
"Ho lasciato la mamma mia...l'ho lasciata per fare il soldà..." (Anonimo)

GLi Eserciti

GLi Eserciti e le forze in campo
"Il cosiddetto Dio degli eserciti è sempre dalla parte della nazione che ha la migliore artiglieria e i migliori generali." (E.Renan)

Il 1918
PDF
Stampa
E-mail
Primo dopoguerra

pecori
gen. Guglielmo Pecori Girardi

Lo stesso giorno dell'armistizio firmato a Borghetto vide la nomina del generale Guglielmo Pecori Giraldi comandante della I Armata italiana alla carica di governatore militare con pieni poteri politici e amministrativi sulla zona del 'Ampezzano, del Trentino, del sud Tirolo fino alla linea del Brennero. quest'ultima popolata in maggioranza da genti di lingua tedesca, esclusi le zone dei Ladini delle valli Gardena, Badia e Marebbe e ristretti nuclei italiani.

 

Nel settembre del 1919 l'annessione di questi territori diventò ufficiale grazie al trattato di pace firmato a Saint Germain, questo però non comportò nell'immediato nessuna modifica allo status sociale della popolazione dei territori occupati, infatti solo l'anno seguente nel 1920  gli abitanti del Trentino e dell'Alto Adige acquisirono la cittadinanza italiana. 

 

 


Attività Siti Amici

In questa sezione segnalaremo eventuali eventi o riunioni organizzate sulla Grande Guerra in Trentino spedite dalle varie associazioni.

Grazie per la collaborazione

Rassegna fotografica
Il Caposaldo Austro-Ungarico del Nagià Grom 1914-1918 Sito Ana Mori

Siti amici

Banner

Seguici su Facebook

Siti amici

Banner